venerdì 9 maggio 2008

Torta greca (con cioccolato e amaretti)

E' una torta profumatissima e veloce perchè si puo' fare direttamente nel mixer!

200 gr. zucchero bianco
200 gr. burro
200 gr. farina
150 gr. amaretti duri
200 gr. cioccolato fondente
1 cucchiaio di lievito per dolci
4 uova
q.b. zucchero di canna

Inserire nel mixer il burro a temperatura ambiente e lo zucchero bianco; quando si saranno amalgamati aggiungere le uova intere una per volta, quindi il cioccolato a cubetti e gli amaretti che verranno tritati dalle lame e si amalgameranno all'impasto. In ultimo aggiungere la farina e il lievito, e quando il composto sarà omogeneo versarlo in una teglia precedentemente imburrata e infarinata. Livellare e cospargere la superficie con un cucchiaio di zucchero di canna, ripetendo l'operazione a 15 minuti da fine cottura; in questo modo si formerà una buonissima crosticina. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 min. Lasciar raffreddare e servire.

15 commenti:

Francy ha detto...

Bella torta, cioccolato e amaretti insieme devono essere davvero buoni!

NIGHTFAIRY ha detto...

Spettacolare, che bontà!Buona domenica :)

*LiL* ha detto...

Purtroppo al mio fidanzato (nonchè cavia della mia cucina!) non piacciono gli amaretti, ma l'ho provata ugualmente ed è davvero buonissima!

antonella ha detto...

Un composto esplosivo...cioccolato ed amaretti sono tra le cose che preferisco. Il risultato te lo farò sapere alpiù presto perchè ho intenzione di prepararla domani per cena.

loretta ha detto...

E cosa ne diresti di accompagnare le fette di questa torta squisita con qualche ricciolo di panna? Sarebbe un'ulteriore golosità.

antonella ha detto...

Torta perfettamente riuscita e approvata da marito e figlie e anche dal fidanzato della maggiore, di passaggio a casa nostra.

NIGHTFAIRY ha detto...

Un salutino, buona serata!

maria sara ha detto...

Un'altra eccezionale torta al cioccolato!!! Una tentazione! Ben tornata! Maria Sara

salsadisapa ha detto...

ahahh ma pensa tu: è simile al bunet piemontese e alla crescionda spoletina! mi sa che è un dolce internazionale allora :-D gnam!

alba ha detto...

Dall'aspetto mi è subito sembrata invitante e alla prova pratica è risultata anche meglio! Ciao

Precisina ha detto...

Te la copio di sicuro!!! Che bello il tuo blog!!!

nini ha detto...

miam..questa torta mi piace molto!!
mi piacerebbe molto avere il mio sito,..ma non so da dove cominciare...magari hai un consiglio?
baciotti

Federica ha detto...

questa torta deve essere deliziosa!

lapiubelladitutte ha detto...

Ma è davvero greca questa torta??

Free Poker ha detto...

One of your articles is good but other are average. Your blog is good anyway.
--------------------------
No Deposit Bonus
http://www.sharkbonus.eu.pn
The player with the best poker hand wins the pot and if someone has an arrangement with the same value of a draw and a split pot.
Texas Holdem - playing ALL-IN and pool side.
If a player wants to raise at any stage of the hand of all the chips (money) you have, the ploy is called the entry "all-in" (for everything). To continue playing with it, the other players must compensate for such penetration. If the height of "all-in'a" is not that big and the rest of the players want to penetrate further into their midst, they form the so-called. pool side (English: side pot) that is not in the division will fall before the player entrant "all-in".
Texas Holdem Poker
http://www.bonus-ohne-einzahlung.info
If, during the showdown turns out that it was he who has the best hand wins the main pot on only (equivalent to its "all-in" multiplied by all the checks), a side pot to the player with the next system.
The above principle is very easy to remember and master even after a few hands. You can even do it now, by registering a free account at one of the casinos recommended by the portal Kasyno.pl below and playing without the stress of the free money or take part in one of the many free promotional tournaments (the freeroll).
Best of luck!
William Sargo
Full Tilt Link